Fase 2: Usca, dodici attivate finora in Sardegna

Attive da oggi le tre di Cagliari

Operative da oggi in Sardegna anche le tre Usca di Cagliari dedicate ai distretti dell'area Vasta, area Ovest e Quartu-Parteolla. Complessivamente, delle 32 previste nell'Isola, ne sono state attivate finora dodici. "Ma entro la settimana - annuncia all'ANSA l'assessore della Sanità Mario Nieddu - contiamo di arrivare a quota quattordici dando il via libera a quelle di Senorbì e Isili".

Oltre alle tre di Cagliari, sono partite Alghero, Ozieri, Nuoro, Sulcis-Iglesiente, Ogliastra, Sassari, Oristano, Olbia. Le Usca - Unità speciali di continuità sssistenziale - sono strutture organizzative dedicate alla gestione domiciliare dei pazienti affetti da Covid-19 che non necessitano di ricovero ospedaliero e dei pazienti sospetti di infezioni. Inoltre, effettuano la sorveglianza sanitaria territoriale per i pazienti in isolamento a casa e per quelli dimessi dai presidi ospedalieri con sintomi lievi. L'attività è prevista sette giorni su sette, dalle 8.00 alle 20.00, con turni di 12 ore.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie