Spiagge aperte in Sardegna ma non alla balneazione

Per litorali liberi presto protocollo con sindaci sui controlli

Da oggi spiagge aperte in Sardegna, ma ancora non è possibile fare il bagno. "Sono accessibili, la balneazione verrà", conferma all'ANSA il presidente della Regione Christian Solinas, che ha adottato in piena notte l'ordinanza sulle riaperture. Sempre sul fronte spiagge, in particolare quelle libere, il governatore ricorda che "l'art. 14 dell'ordinanza prevede specifici protocolli con gli Enti locali. Nelle more si applicano le linee guida approvate unanimemente dalla Conferenza delle Regioni e recepite dal Governo".

"Per il momento - chiarisce l'assessore degli Enti locali Quirico Sanna - in spiaggia ci si può andare per fare una passeggiata e tenendo le dovute distanze, per la balneazione attendiamo ancora un protocollo del governo con le linee generali, che poi ogni Regione adatterà alle fattispecie concrete". Per garantire il rispetto delle regole di sicurezza "abbiamo chiesto risorse umane per i controlli, e anche finanziarie, perché - sottolinea - i Comuni non possono e non devono affrontare una spesa senza avere le opportune risorse".

   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie