Aggredito a colpi di roncola, 4 arresti nell'Oristanese

Vittima li ha riconosciuti e ha fatto nomi a soccorritori

Quattro persone, tre maggiorenni e un minorenne, sono stati arrestati su provvedimento della Procura di Oristano per il tentato omicidio di Marcello Zucca, 48 anni di Flussio, aggredito ieri a colpi di roncola nelle campagne di Nuratolu, tra il suo paese e Sagama, nell'oristanese. L' uomo, trasportato in gravi condizioni all'ospedale di Sassari, sarebbe ora fuori pericolo.

Secondo quanto si è appreso, è stata proprio la vittima, quando sono arrivati i soccorritori, a fare il nome dei suoi aggressori. I carabinieri della compagnia di Macomer, con la collaborazione dei Cacciatori di Sardegna, si sono messi subito sulle tracce delle persone indicate: i primi due sono stati fermati qualche ora dopo il fatto e portati nella caserma di Suni, gli altri invece sono stati rintracciati nella serata di ieri.

Tra oggi e domani la Procura invierà gli atti al Gip con la richiesta di convalida degli arresti. All'origine del tentato omicidio ci sarebbe una questione legata a problemi di pascolo, irrisolta da anni. Nella tarda mattinata di ieri, i quattro hanno raggiunto Zucca in campagna e si sono scagliati contro di lui colpendolo ripetutamente con una roncola alla testa e al viso, lasciandolo agonizzante in un lago di sangue. L' uomo è sopravvissuto e ha avuto la forza di fare i nomi dei suoi aggressori.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie