Settimana Santa e messe di Pasqua solo su Facebook o in tv

In programma anche documentari su riti della Settimana Santa

Riti della Settimana Santa senza fedeli a causa dell'emergenza coronavirus. L' unico rimedio è la tecnologia: si potrà partecipare solo attraverso gli schermi di pc, tablet, smartphone e tv. Le celebrazioni saranno trasmesse in diretta dalla Cattedrale di Cagliari a partire da giovedì con la messa della Cena del Signore alle 17. Poi venerdì santo dalle 17 e sabato veglia pasquale a partire dalle 21.30. Domenica infine la messa di Pasqua alle 10. Le celebrazioni saranno trasmesse nelle pagine Facebook di diocesi, Ejatv e Sardegnaeventi24 e su Sardegna uno.

A partire da lunedì 6, grazie al comune di Cagliari, sul canale del digitale terrestre Sardegna Uno e sulle sulle pagine Facebook della Settimana Santa, della Diocesi di Cagliari, di Ejatv e Sardegnaeventi24, saranno trasmessi anche quattro brevi documentari e un mediometraggio. Martedì 7 alle 12.15 documentario sulla Congregazione degli Artieri, mercoledì 8 alla stessa ora spazio all' Arciconfraternita del Gonfalone, mentre giovedì toccherà all'Arciconfraternita della Solitudine.

Il mediometraggio La Settimana Santa a Cagliari (produzione Ejatv) sarà trasmesso giovedi alle 21.15 su Sardegna Uno (canale 19 del DGT terrestre) e venerdi alle 19.30 sulle pagine Facebook di Diocesi di Cagliari, Ejatv, Cagliari, la Settimana Santa, Sardegnaeventi24.it. Successivamente il documentario sarà disponivile anche sul sito Sardinia.media.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030



    Modifica consenso Cookie