Due anziani positivi in casa di riposo a Ossi

Scatta l'allarme per un'ottantina di persone

Due casi positivi al coronavirus sono stati registrati nella casa di riposo Villa Gardenia, a Ossi, dove sono ospitati 54 anziani. L'allarme è scattato lunedì notte, come spiega il sindaco, Giovanni Serra: "Ho allertato il medico di base perché c'erano cinque ospiti con sintomi riconducibili al Covid-19". Il medico ha poi riscontrato sette anziani con febbre e tosse e ha attivato le procedure con il coinvolgimento dell'Unità di crisi locale per l'emergenza coronavirus. Sono stati effettuati nove tamponi su sette ospiti e due dipendenti della struttura pubblico-privata in mano al Comune e in gestione alla cooperativa Coopas.

"Sono arrivati i risultati dei primi tamponi e ci sono due ospiti positivi, che sono stati ricoverati all'ospedale di Sassari", spiega ancora il sindaco. "Adesso siamo in attesa di conoscere i risultati degli altri test, ma io ho inviato una lettera alla Protezione civile, all'Unità di crisi regionale al prefetto e all'Ats per chiedere con urgenza che siano fati i tamponi su tutti gli ospiti della struttura e sui 30 dipendenti. Ho chiesto anche che siano forniti i dispositivi di protezione individuale, che sia assegnato un medico ospedaliero alla casa di riposo per le prescrizioni antivirali e che si proceda alla suddivisione dei locali in modo da poter separare le persone covid positive da quelle negative. Per gli ospiti negativi mi auguro che questi possano essere dimessi dalla casa di riposo e ospitate dalle loro famiglie, al fine di proteggere il loro stato di salute".
   
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie