Tragedia a Lodine, 60enne muore schiacciato da una quercia

L'uomo stava tagliando l'albergo per fare legna

Tragedia questa mattina intorno alle 11.30 a Lodine. Gianfranco Mureddu, 60 anni, è morto schiacciato da una grossa quercia mentre era intento a tagliarla con la motosega in una campagna vicino al paese. L' uomo, un autotrasportatore padre di tre figli, è morto sul colpo e nulla hanno potuto fare i medici del 118 accorsi sul posto per salvargli la vita. Mureddu era uscito per fare un pò di legna da ardere e rendersi utile in questi giorni di quarantena. Un'uscita che gli è stata fatale proprio alla vigilia della pensione, prevista per il mese prossimo.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie