Sindaco Olbia, divieti sino a Pasqua

Market chiusi la domenica,distanza 1 metro, niente assembramenti

 Il sindaco di Olbia, Settimo Nizzi, anticipa in qualche modo la possibile proroga dopo il 3 aprile delle prescrizioni nazionali e regionali per contrastare il diffondersi del contagio del coronavirus, facendo slittare alcuni divieti sino a Pasqua per i market. Con un'ordinanza firmata oggi ha disposto la chiusura alle 18.30 nelle giornate feriali di tutte le attività alimentari e la chiusura totale le domeniche sino al 12 aprile. Restano sempre escluse dalle limitazioni le farmacie e parafarmacie, delle attività di commercio al dettaglio di tabacchi, giornali e periodici.

"Deve essere in ogni caso garantita la distanza interpersonale di 1 metro, anche attraverso la modulazione dell'orario di apertura - si legge nel provvedimento del sindaco - Resta vietata ogni forma di assembramento".

L'ordinanza prende atto "dell'evolversi della situazione epidemiologica e del carattere particolarmente diffusivo dell'epidemia" e richiama la Delibera del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio, con la quale è stato dichiarato per sei mesi lo stato di emergenza".
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie