"No alle auto", flash mob nel Corso

Cagliari, iniziativa dell'opposizione contro ordinanza sindaco

 Corso Vittorio Emanuele affollato a Cagliari questa mattina per la protesta contro la riapertura al traffico, per due ore, delle strade del centro storico pedonalizzate negli scorsi anni.
    Offerti ai passanti caffè e dolcetti: una festa per denunciare il parziale ritorno al passato. Nel mirino, spiegano i consiglieri Progressisti, Sinistra per Cagliari, Pd e Progetto Comune, la decisione della Giunta comunale di centrodestra di riaprire al traffico via Garibaldi, via Manno e il Corso Vittorio Emanuele dopo anni di stop al traffico.
    L'ordinanza dirigenziale del 13 febbraio scorso consente l'accesso, la circolazione e la sosta massima di 15 minuti dei veicoli dei residenti, dei commercianti e di quelli adibiti al trasporto e alla consegna delle merci tra le 8 e le 10 tutti i giorni feriali e festivi.
    La "colazione pedonale" è stata l'occasione per rilanciare la petizione on line sulla piattaforma Change.org contro le modifiche allo stop alle auto: in poche settimane ha raggiunto oltre cinquemila adesioni. "Rischiamo - spiegano i consiglieri e - di dover restituire all'Unione Europea oltre 1,6 milioni di euro: a tanto ammontano le somme per la realizzazione dei percorsi ciclopedonali in via Manno e in Corso Vittorio Emanuele".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie