Comitato insularità lancia sit-in in aeroporti

Campagna per diritto mobilità sardi e insularità in Costituzione

Ci saranno anche i rappresentati del Comitato per l'insularità domani a Roma in occasione del corteo organizzato dal presidente del Consiglio regionale della Sardegna, Michele Pais, in vista dell'appuntamento al Mit sulla crisi di Air Italy. In piazza per ribadire il diritto alla mobilità dei sardi nella battaglia bipartisan per l'inserimento del principio di insularità in Costituzione. Tutti i parlamentari sardi, di ogni schieramento, infatti - spiegano i portavoce del Comitato Roberto Frongia e Maria Antonietta Mongiu - hanno aderito alle iniziative volte a evidenziare il tema centrale per i diritti dei sardi, l'insularità.

Iniziative che prevedono anche una serie di sit-in nei principali aeroporti italiani, con la partecipazione della Federazione degli emigrati sardi (Fasi), e dove verranno esposti gli striscioni per l'insularità. Primo appuntamento giovedì 20 negli scali di Cagliari, Alghero, Olbia e Torino, Roma e Milano (Linate).
    "Il nodo trasporti, i ritardi nello sviluppo economico e sociale, il gap infrastrutturale e nelle reti di comunicazione (comprese quelle energetiche) - sostengono Frongia e Mongiu - rappresentano l'insieme degli effetti legati all'insularità che ci hanno portati a Roma per ribadire ancora una volta l'importanza del riconoscimento della condizione sarda da parte dello Stato".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie