Serra marijuana in casa, arrestato

Il 32enne fermato ad un controllo dalla Polizia, poi il blitz

(ANSA) - CAGLIARI, 18 FEB - Aveva creato a casa della fidanzata un piccola serra per coltivare marijuana ma è stato arrestato dopo un blitz degli agenti della Squadra volanti. In manette è finito Matteo Arzedi, 32 anni di Cagliari, mentre è stata denunciata la fidanzata 31enne. La Polizia ha sequestrato 16 piante di 'erba' alte cinquanta centimetri.
    Il giovane è stato fermato in un normale controllo ed è apparso subito nervoso, tanto che ha consegnato autonomamente un coltello a serramanico. Perquisendolo e controllando l'auto i poliziotti hanno trovato poi alcune buste piene di droga. Alle domande dei poliziotti il giovane ha tentato di depistare le indagini per evitare la perquisizione domiciliare, ma gli agenti hanno trovato le chiavi di casa della fidanzata ad Assemini e l'hanno perquisita. Appena entrati, i poliziotti sono stati investiti da un fortissimo odore di marijuana: una stanza era stata trasformata in una serra con all'interno 16 piante, sistemi di illuminazione e di aerazione. Una seconda sala, invece, era destinata a "locale di essicazione" delle piante e per la preparazione delle varie confezioni pronte per la vendita.(ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie