Alghero in piazza per difendere ospedale

Iniziativa del comitato spontaneo di cittadini

Alghero scende in piazza a difesa dell'ospedale marino. Domani alle 10.30 davanti alla struttura sanitaria di viale I maggio la città catalana dirà no alla sua chiusura e protesterà contro il ridimensionamento della sanità algherese. L'iniziativa è promossa dal comitato che in dicembre ha creato la pagina Facebook "Uniti contro la chiusura del marino", cui hanno aderito oltre 5mila e 500 utenti. Una protesta bipartisan che prevede, tra le altre iniziative, una raccolta firme avviata in occasione della prima iniziativa pubblica, risalente a due mesi fa.

Il sit-in seguirà solo di pochi giorni l'incontro avuto dal sindaco di Alghero, Mario Conoci, con i primari dei vari reparti degli ospedali di Alghero. Al confronto hanno preso parte anche il presidente del consiglio comunale, Lelle Salvatore, l'assessore comunale della Sanità, Maria Grazia Salaris, e tutti i capigruppo consiliari. "La nostra sanità soffre e non da oggi, i problemi arrivano da lontano", è la sintesi di Conoci. "I problemi strutturali vanno risolti nell'attesa del nuovo ospedale, di cui si prevede finalmente e concretamente la realizzazione", afferma. "I problemi organizzativi possono essere risolti con impegno e in tempi brevi - conclude - vedremo se ci sarà unità nella politica locale su questi temi o se ci saranno strumentalizzazioni, ma questa materia richiede uno sforzo comune".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie