Coronavirus,sospetto caso su bimbo 2 anni

Famiglia rientrata nei giorni scorsi da Pechino

Secondo i primi riscontri medici sarebbe da escludere il contagio da coronavirus nel bambino cinese di 2 anni, di Castelsardo, rientrato con la febbre da Pechino dopo una vacanza con la famiglia. "Ma servono degli approfondimenti - fa sapere il sindaco - In ogni caso non ci si deve allarmare, proprio perché la situazione è tenuta sotto controllo. Per quanto ci è dato sapere la famiglia e il bambino stanno bene". Il piccolo è rientrato in Sardegna nei giorni scorsi e presentava i sintomi dell'influenza, febbre e tosse. Anche il fratello maggiore ha avuto la febbre ma ora è in fase di guarigione.

Il medico di famiglia ha così segnalato il caso all'unità di crisi locale predisposta dalla Regione ed è stato attivato il protocollo sanitario indicato dal Ministero della Salute in questi casi. Per precauzione il piccolo, insieme alla mamma e al fratello maggiore, restano in isolamento nel loro appartamento. La situazione clinica è in miglioramento e già domani l’Unità di crisi locale, chiamata a gestire questi casi, potrebbe sciogliere definitivamente i dubbi e far cessare l’isolamento

 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie