Tortu a assoluti indoor, unica gara

Velocista azzurro: cercherò di migliorare il mio personale

Sarà sui 60 metri agli Assoluti indoor di Ancona, il prossimo 23 febbraio, l'unica gara della stagione invernale di Filippo Tortu. Il velocista azzurro di origini sarde, e finalista mondiale a Doha, tornerà sulla pista del Palaindoor nella quale lo scorso anno ha realizzato il primato personale con il tempo di 6.58. Sarà quindi in gara per la conquista del titolo italiano e potrebbe correre anche tre volte nella stessa giornata: batteria, semifinale e finale.

"Cercherò di essere protagonista e di onorare al meglio gli Assoluti - le parole di Tortu, già proiettato sulla stagione all'aperto e in particolare sui Giochi di Tokyo - quest'anno non erano in programma gare al coperto, ma quattro mesi dopo i Mondiali di Doha cominciavo a sentire la mancanza dello sparo dello starter, per cui volevo fare almeno una gara e i campionati italiani mi sembrano perfetti".

Il primatista italiano dei 100 metri è appena rientrato dal raduno azzurro di tre settimane a Tenerife: "È andata molto bene, il clima era ideale, l'atmosfera molto bella con tanti compagni di Nazionale. Ad Ancona cercherò di migliorare il mio personale - continua il 21enne velocista brianzolo - ma anche di verificare le sensazioni in gara".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie