Blitz antidroga a Cagliari, 4 arresti

In manette due extracomunitari e due cagliaritani

Nuovo blitz antidroga in piazza del Carmine, a Cagliari, del gruppo Falchi della Squadra Mobile, con la collaborazione degli agenti delle Volanti e di altri Uffici della Questura, nonché del Reparto Prevenzione Crimine di Abbasanta. In manette sono finite, con l'accusa di spaccio, quattro persone, due stranieri e due sardi, già conosciuti alle forze dell'ordine: gli extracomunitari Abdou Darboe, della Guinea Bissau, e Hamidou Jallow, nato in Gambia, entrambi 26enni e senza fissa dimora, e i cagliaritani Alessandro Porcu, 28 anni, e Daniele Palla, 37 anni.

Attraverso vari appostamenti gli investigatori hanno scoperto il modus operandi dei quattro, ognuno dei quali svolgeva uno specifico ruolo: c'era era chi prelevava lo stupefacente dala nascondiglio, chi riceva il denaro dagli acquirenti della droga che oltretutto non veniva mai consegnata di persona, ma poggiata per terra o su una apposita panchina. Fra i vari acquirenti dello stupefacente è stato identificato dalla Polizia anche un minorenne. Nel corso dell'intera operazione sono stati identificati oltre 20 extracomunitari.

Durante un'altra operazione e grazie alla segnalazione arrivata con l'applicazione YouPol gli agenti della Squadra Volanti, dei "Falchi" e della Squadra Mobile hanno arrestato un 32enne cagliaritano, Erik Roberto Masala, sorpreso con 5,7 grammi di cocaina, 1,65 di eroina e 2,25 di hashish, oltre che 400 euro in banconote da 50 e un bilancino di precisione con materiale per il confezionamento delle dosi.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie