Tumore mammella, apre centro al Binaghi

Screening per 42 mila donne tra i 50 e i 69 anni

Un centro all'ospedale Binaghi dedicato alla senologia clinica e allo screening per combattere di più e meglio il tumore alla mammella. E un altro - completato ora con i reparti per gli adulti e i viaggiatori internazionali - dedicato alle vaccinazioni. I due tagli del nastro sono stati fatti alla presenza, tra gli altri, dell'assessore regionale della Sanità Mario Nieddu."Un presidio fondamentale - ha detto l'esponente della giunta Solinas riferendosi al centro di senologia - per affrontare la battaglia contro i tumori alla mammella. Sono in aumento ma si combattono con la prevenzione. E questo del Binaghi è un tassello molto importante".

Il centro è diretto da Maria Antonietta Barracciu. Le prestazioni di mammografia di screening sono rivolte a donne di età tra i 50 e 69 anni che vogliono effettuare un controllo anche senza la presenza di sintomi. Ma anche a chi ha verificato la presenza di sintomi o ha già effettuato degli interventi. La struttura si estende su una superficie di 700 mq ed è dotato di una sala di attesa per le donne invitate allo screening e di un altro comodo spazio per le donne che si sottopongono spontaneamente alla senologia clinica.

Le donne che devono ricevere l'invito alla mammografia di screening nel territorio della Asl di Cagliari sono 42.000 all'anno. Per quanto riguarda le vaccinazioni il completamento del centro significa il definitivo addio agli storici spazi di piazza De Gasperi.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie