Porto Torres debutta alla fiera tourismA

Promozione territorio in spazio espositivo in stand Sardegna

Porto Torres debutta a "tourismA". Il Comune nel cui territorio si trova il Parco nazionale naturale dell'Asinara e importanti testimonianze di differenti età storiche e preistoriche, parteciperà per la prima volta alla più importante fiera del turismo archeologico e culturale, patrocinata dal Ministero per i Beni e le Attività culturali e in programma al palazzo dei Congressi di Firenze dal 21 al 23 febbraio. Nello spazio riservato alla Sardegna sarà allestito uno stand con pannelli e depliant delle bellezze della città e del parco.

Il punto espositivo sarà a disposizione di operatori ed enti del settore che parteciperanno autonomamente alla fiera. "I nostri beni culturali e ambientali sono un patrimonio su cui abbiamo investito tanto, anche come fattore per trasformare la città in una meta turistica ben definita", dice l'assessora comunale della Cultura, Mara Rassu. "L'adesione a tourismA è il coronamento dell'azione di marketing che abbiamo programmato per promuovere le nostre bellezze, alla ricerca di un pubblico sempre più ampio - prosegue - usciamo dai confini regionali per far conoscere a livello internazionale l'immenso patrimonio archeologico e culturale che la nostra città può vantare".

Saranno posizionati grandi pannelli fotografici a parete e un desk frontale su cui sarà esposto il materiale divulgativo. "Vogliamo lasciare ai visitatori più suggestioni su Porto Torres, sull'Asinara, sui tesori del periodo romano e medievale, come la colonia iulia di Turris Libisonis e la Basilica di San Gavino - aggiunge l'assessora - sulle necropoli plurimillenarie, i musei, le chiese e le torri costiere, senza dimenticare i siti carcerari dell'isola dell'Asinara".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie