Bottigliata a disabile: preso aggressore

E' un cagliaritano di 31 anni, video rimosso dalla Polpost

Deferito all'autorità giudiziaria per lesioni aggravate e violenza privata il giovane che ha aggredito e colpito con una bottigliata in testa un disabile in un locale a Cagliari. Dall'analisi del filmato messo in rete, diventato subito virale, e grazie alle indagini scattate immediatamente, la Squadra Mobile ha identificato l'aggressore: si tratta di S. A., 31 anni, cagliaritano.

Contemporaneamente la Polizia postale ha provveduto a rimuovere dal web il filmato, pubblicato lo scorso 23 dicembre tramite un account fittizio. Il video da alcuni giorni stava spopolando su You Tube e in varie chat: le immagini riprendevano un uomo di circa quarant'anni, apparentemente con problemi psichici che, all'interno di un circolo privato, veniva minacciato da un altro cliente, quindi colpito con una bottiglia di birra in testa e percosso. Tutto questo davanti ad almeno altre quattro persone presenti nel locale. Ma nessuno è intervenuto. Anzi, qualcuno ha ripreso la scena con un cellulare e ha poi postato il video sui social.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie