Aias, mobilitazione anche per Natale

Si apre nuovo fronte sindacale su privacy. Lunedì 23 da prefetto

Si profila un Natale di lotta per i lavoratori Aias impegnati da tempo in una lunga vertenza per il pagamento degli stipendi arretrati e per il proprio futuro occupazionale, vista anche la procedura fallimentare dell'associazione con la modalità di concordato in bianco.

Dopo lo sciopero, davanti all'assessorato regionale della Sanità, i sindacati vanno nuovamente all'attacco per quello che definiscono un "episodio gravissimo che ha riguardato un gruppo di lavoratici e lavoratori del centro di Domusnovas. Rispetto ad una anomala procedura di riduzione di personale per esubero, si è attivata una procedura di mobilità verso altri centri, senza presentare un piano organizzativo e citando un accordo aziendale sulla mobilità del 2013, relativo ad una procedura di allora". Cgil, Cisl e Uil, che scrivono al ministro Pari Opportunità, Garante della privacy, Regione, Procura e al Prefetto di Cagliari, spiegano che nella relativa graduatoria "sono stati inseriti dati sensibili lesivi della privacy".

Nel frattempo i vertici dell'associazione, i sindacati e l'assessore della Sanità sono stati convocati in prefettura a Cagliari per fare il punto della situazione sulla vertenza per lunedì 23, alle 16.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie