Eco-mostri,via a demolizioni in Sardegna

Procura generale dà mandato ai Forestali per task force

Immobili abusivi ed eco-mostri hanno le ore contante in Sardegna. Tutti quelli per i quali la sentenza è passata in giudicato saranno demoliti e le aree in cui sorgevano verranno ripristinate. Lo ha deciso la Procura generale di Cagliari avviando un programma di abbattimenti in tutta l'Isola. In questa prima fase sono interessati una cinquantina di edifici. Tra questi dei veri e propri eco-mostri costruiti senza alcuna autorizzazione e in zone di particolare pregio ambientale.

In queste ore le ordinanze di demolizione vengono notificate ai diretti interessati e ai Comuni in cui sorgono le opere abusive. Per le procedure la Procura generale ha già individuato un gruppo di lavoro che viene coordinato dal Corpo forestale e di vigilanza ambientale. Del pool faranno parte specialisti scelti tra i professionisti degli ordini degli ingegneri e degli architetti, ma anche imprese sarde specializzate nelle demolizione e nella trasformazione del rifiuto prodotto, nel recupero dei materiali, senza trascurare il ripristino ambientale dello stato dei luoghi. A brevissimo partiranno le prime attività di abbattimento.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere