Solinas a vescovi, contributo su lavoro

"Serve rapporto costante per realizzare interventi Regione"

"Un fattivo contributo per contrastare lo spopolamento, per restituire dignità al lavoro e per una riscrittura del sistema della formazione professionale che sia in grado di contrastare l'abbandono scolastico". E' quanto ha sollecitato il presidente della Regione Christian Solinas incontrando a Cagliari tutti i vescovi della Conferenza episcopale sarda (Ces). Secondo Solinas è necessario "mantenere fermo e costante il rapporto con le Diocesi sarde affinché tutti gli interventi realizzati attraverso la collaborazione con la Regione siano adeguati e produttivi per la nostra gente" e "riscoprire nella politica il talento dell'ascolto".

Il capo della Giunta ha condiviso l'esigenza di rilanciare e rendere attuale il protocollo d'intesa tra la Regione e la Conferenza "attraverso accorgimenti che rendano più snelle quelle procedure per razionalizzare gli interventi su beni culturali, sanità, formazione professionale, inclusione sociale". Solinas ha ribadito anche "l'attenzione della Regione per gli Oratori, quali strutture di educazione, presidio per i territori e punto di riferimento per migliaia di ragazzi", sottolineando come anche nell'ultimo documento di riprogrammazione finanziaria "la Giunta abbia avuto una significativa sensibilità in questo senso".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie