Iglesias, un albero per ogni nuovo nato

Progetto del Comune, più aree verdi con giochi per i bambini

(ANSA) - IGLESIAS, 15 NOV - Un albero per ogni nuovo nato e minore adottato. È l'iniziativa promossa dal Comune di Iglesias.
    Il progetto prevede che, entro dodici mesi dalla registrazione anagrafica di ogni neonato residente a Iglesias, venga posto a dimora un albero nel territorio comunale. E che entro quindici mesi venga registrato sul certificato di nascita il luogo esatto dove la pianta albero è stata sistemata.
    In questo modo ogni bambino potrà conoscere dove si trova "il proprio albero", contribuendo così alla sua cura e alla sua crescita. "Una maniera per coniugare la salvaguardia del verde pubblico e l'educazione ambientale - ha commentato il sindaco Mauro Usai - dando attuazione alla legge e alle linee programmatiche".
    L'amministrazione sta predisponendo in diversi quartieri della città aree verdi attrezzate con giardini pubblici, percorsi ginnici, e giochi per bambini, nelle quali procedere con la piantumazione dei nuovi alberi.
    "Nelle prossime settimane, verranno organizzate della giornate in cui si pianteranno gli alberi, e verranno invitati i genitori dei bambini neonati a cui verrà dedicato ciascun nuovo albero - ha spiegato l'assessore all'ambiente Francesco Melis - rendendo in questo modo Iglesias una città più verde, più vivibile ed a misura d'uomo". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere