Sit in lavoratori saline Conti Vecchi

Piu (Ugl), nuova azienda non si è confrontata con sindacati

Cambia il datore del lavoro. E alcuni lavoratori rimangono fuori perché non rientrano nei piani della nuova azienda subentrata alla precedente. Questa mattina un gruppo di lavoratori del sale, dipendenti della società All service, l'impresa "cessante", ha protestato con un sit in davanti alle Saline Conti Vecchi: in sei sono rimasti fuori dai cancelli, mentre gli altri colleghi hanno varcato l'ingresso dello stabilimento. Il sit in è cominciato alle 7.30.

"Una mobilitazione - ha spiegato all'ANSA Piergiorgio Piu, segretario generale del sindacato Ugl - organizzata per sollecitare la riassunzione dei lavoratori nell'impresa subentrante come previsto dal contratto multiservizi".

Posti di lavoro a rischio. "Ma se la nuova azienda - ha detto ancora Piu - pensa che ci siano troppi lavoratori perché non ha valutato l'opportunità di parlarne con i sindacati? Avremmo suggerito almeno la 'solidarietà' per consentire a tutti di continuare a lavorare".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere