90 kg di hascisc in auto, arrestato

Un 40enne di Cagliari fermato dai carabinieri

Era sprovvisto di patente perché gli era stata revocata e quando i carabinieri lo hanno fermato a bordo della sua auto per un controllo è apparso nervoso sia per la mancanza di documento di guida ma soprattutto per ciò che trasportava: 90 kg di hascisc. In manette è così finito Manolo Secci, 40 anni di Cagliari, personaggio già noto alle forze di polizia. 

L'uomo è stato fermato per un controllo dei carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Quartu, mentre percorreva viale Marconi a bordo della sua Opel Zafira. Visto il posto di blocco dei militari, il 40enne ha cambiato corsia, ma è stato subito bloccato dai carabinieri. Controllando i documenti i militari di Quartu hanno scoperto che a Secci la patente era stata revocata dalla Prefettura.

È stato quindi accompagnato in caserma dove è apparso sempre più nervoso. I carabinieri a quel punto hanno deciso di perquisire la vettura: nel bagagliaio hanno trovato quattro scatoloni con all'interno numerosi panetti di hascisc da 500 grammi. Il peso complessivo è di 90 chili. Il 40enne è stato arrestato e adesso si trova in cella a Uta.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie