LavoRas: più risorse a bonus occupazione

Semplificate anche le procedure burocratiche per le imprese

Più risorse per i bonus occupazionali e regole più semplici per accedere alle misure del piano LavoRas da 127,5 milioni di euro. E' quanto prevede una delibera della Giunta illustrata oggi dal governatore Francesco Pigliaru e dall'assessora al Lavoro Virginia Mura. "Sinora lo strumento dei bonus si è dimostrato insoddisfacente, anche per una scarsa conoscenza dello stesso - ha spiegato il presidente - per questo lanciamo un'appello affinché la misura in questione abbia il massimo della diffusione".

Il provvedimento aumenta l'incentivo all'assunzione a tempo indeterminato fino al 50% del costo lordo annuo del singolo lavoratore. Per le assunzioni a tempo determinato oltre i 12 mesi, l'incremento del bonus sale invece fino al 30%. Quanto alle procedure per usufruire del bonus, da adesso i datori di lavoro potranno delegare il proprio consulente per la presentazione della domanda. La delibera stabilisce infine un'ulteriore facilitazione eliminando il limite di 100 mila euro come importo massimo per la singola impresa.

"Con questo nuovo intervento - ha sottolineato Pigliaru - oltre ad aumentare le risorse per le imprese che decidono di assumere, limitiamo le difficoltà burocratiche. E' più che mai necessario che i nostri giovani restino in Sardegna perché sono loro a portare le idee, l'innovazione, il talento che sono le chiavi per il futuro di tutto noi". "La semplificazione per l'accesso agli incentivi - ha aggiunto Mura - ci è stata richiesta da tutti gli stakeholder, a partire dalle imprese, grandi e piccole, operanti nella nostra Regione. Adesso - ha ribadito - confidiamo, con una comunicazione una più efficace che raggiunga tutte le aziende, di contribuire all'assunzione di migliaia di persone nel nostro tessuto economico".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie