18enne ucciso:salma restituita familiari

Conclusa identificazione vittima massacrata dal branco

Sono di Manuel Careddu, il 18enne di Macomer ucciso barbaramente l'11 settembre scorso da un branco di giovani che poi lo hanno seppellito, i resti ritrovati dopo più di un mese nelle campagne di Ghilarza. E' quanto accertato con la comparazione del Dna effettuata dai carabinieri del Ris di Cagliari. Il cadavere del giovane è stato dissequestrato e la Procura di Oristano ha autorizzato la restituzione della salma ai familiari.

I funerali saranno celebrati giovedì alle 15.30 nella chiesa della Madonna Missionaria di Macomer: il sindaco ha proclamato il lutto cittadino. Per l'omicidio di Manuel sono stati arrestati sei giovani, tra cui due minorenni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie