Incendi: appello sindaco S.Vero Milis

"Campi incolti non puliti nonostante l'ordinanza"

(ANSA) - CAGLIARI, 18 LUG - Appello alla cittadinanza per la pulizia dei campi incolti dal sindaco di San Vero Milis Luigi Tedeschi dopo l'incendio di ieri che ha richiesto l'intervento dei mezzi aerei.
    Il primo cittadino si dice amareggiato nel "dover constatare che, nonostante l'ordinanza, molti terreni erano incolti e che le siepi di canne non curate hanno facilitato il propagarsi delle fiamme e reso difficile l'opera di spegnimento. Questa considerazione e i dovuti provvedimenti - ammonisce - saranno oggetto di analisi ed azione, una volta concluso lo stato di allerta e verrà il triste momento della conta dei danni". Tedeschi fa sapere che al momento la situazione è "sotto controllo:, il fuoco è stato domato, ma ci sono ancora dei fumaioli monitorati dagli agenti del corpo forestale ed un elicottero è pronto ad intervenire". "Non si può ancora esser certi del fattore scatenante - sottolinea - le indagini sono ancora in corso e per ora possiamo solo confermare che è iniziato nei campi alle spalle del complesso scolastico e che alimentato dal vento, si è propagato bruciando gli orti e la campagna in direzione di Tramatza". Il sindaco ricorda anche che è stato necessario per precauzione, "evacuare alcune case nella zona dell'Etfas". Infine Tedeschi ringrazia a nome di tutta l'amministrazione, la protezione civile, i vigili del fuoco, la guardia forestale e la compagnia barracellare locale "per la loro costante presenza e supporto alle operazioni di spegnimento", oltre alla polizia municipale "e tutte le persone che si sono adoperate a sostegno degli operatori".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie