Sardegna

Cinque cervi sardi liberati in Ogliastra

Erano stati catturati settimana scorsa in Costa Verde

(ANSA) - CAGLIARI, 3 FEB - Cinque cervi, catturati la scorsa settimana in Costa Verde, sono stati liberati oggi a Seui nell'ambito del progetto Life+ One deer two islands, realizzato con la partnership Sardegna-Corsica e attuata dalla Provincia del Sud Sardegna, capofila, dal Parco Regionale della Corsica, dalla ex Provincia dell'Ogliastra, dall'Ispra e dalla Regione Sardegna tramite l'agenzia Forestas. Il progetto ha l'obiettivo di migliorare lo status di conservazione generale del cervo sardo-corso.
    "Il progetto salvaguarda la specie realizzando una migliore distribuzione della fauna - afferma l'assessora della Difesa dell'Ambiente Donatella Spano - diminuisce il numero di esemplari in zone con popolazione in buona salute e trasferisce alcuni cervi in aree vocate, in passato già occupate dagli animali, come l'Ogliastra sino agli anni Cinquanta".
    I cervi, una famiglia di cinque esemplari, sono stati attirati nel recinto con il cibo e poi anestetizzati per i controlli. Tutti gli animali sono stati scrupolosamente sottoposti a visite veterinarie e analisi di laboratorio, che ne hanno accertato il perfetto stato di salute.
    Successivamente sono stati trasportati in un secondo recinto e gli adulti sono stati dotati di collare Gps per poterne monitorare gli spostamenti sul territorio. Dopo i risultati sanitari è arrivato il nulla osta della Asl per il trasferimento in Corsica o in Ogliastra.
    I trasferimenti nell'isola francese hanno lo scopo di migliorare lo status di conservazione del cervo sardo-corso. Nel 2016 sono stati effettuate due liberazioni in Corsica e altre saranno programmate quest'anno. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie