Sardegna

Sequestrato impianto abusivo mitili

Cagliari, indagato 70enne. Distrutti 42 mila chili di molluschi

(ANSA) - CAGLIARI, 4 AGO - Aveva realizzato un intero impianto per la mitilicoltura abusivamente occupando, senza alcuna autorizzazione, un'ampia area dello stagno di Santa Gilla a Cagliari. Un 70enne è stato denunciato dalla Guardia Costiera del capoluogo.
    I militari della Capitaneria di porto hanno sequestrato l'interno impianto di mitilicoltura abusivo, installato da alcuni mesi, che era costituito da filari, cime, boe e involucri (cosiddette "calze") contenenti mitili, per un'occupazione di circa cinque ettari di specchio acqueo.
    L'impianto non era segnalato sulle carte, la sua presenza impediva e rendeva pericolosa la navigazione. Sequestrati e distrutti 42 mila chili di molluschi bivalvi. Lo specchio d'acqua in cui era stato realizzato l'impianto abusivo, infatti, era privo della necessaria classificazione a fini sanitari.
    L'interno impianto è stato completamente rimosso e lo stato dei luoghi è stato ripristinato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie