Sardegna

Incendi: rogo vicino Olbia

Sono oltre cento gli ettari distrutti di vegetazione

Due vasti incendi, di probabile natura dolosa, si sono sviluppati a sud di Berchiddeddu, frazione del comune di Olbia. Le fiamme si sono dirette verso La Sarra, nel comune di Loiri Porto San Paolo. Il rogo, spinto dal forte vento di maestrale, che soffia a 40 chilometri orari, e agevolato dalle alte temperature, ha distrutto vari ettari di macchia mediterranea. Nelle operazioni di spegnimento sono impegnati quattro Canadair, quattro elicotteri regionali, fra cui un Super Puma, e le squadre a terra di Forestali, Vigili del Fuoco, Protezione civile e dell'azienda Forestas. Non risultano interessate dal rogo abitazioni, mentre numerose aziende agricole sono state danneggiate.

DISTRUTTI 150 ETTARI, AL VIA BONIFICA - Sono oltre 150 gli ettari percorsi dal rogo sviluppatosi nelle campagne di Berchiddeddu, frazione del comune di Olbia. Per domare l'incendio è stato necessario l'intervento di quattro Canadair e altrettanti elicotteri, assieme alle squadre a terra di Forestale, vigili del fuoco, protezione civile.

Le fiamme, partite da una stradina di campagna, si sono dirette verso la collina, una zona impervia, tra rocce e macchia mediterranea, che hanno reso particolarmente complicate le operazioni di spegnimento. Il rogo, spinto dal forte vento di maestrale, non ha interessato zone abitate.

Le operazioni di bonifica andranno ancora avanti e sino a quando i mezzi aerei non saranno costretti ad atterrare per il buio, mentre per tutta la notte è previsto un presidio fisso per tenere sotto controllo la zona. I mezzi aerei proseguiranno domani la bonifica sin dalle prime luci dell'alba.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie