Sanremo: Irama in gara con video, ok da case discografiche

Cantante costretto alla quarantena per casi di covid nel suo staff

Redazione ANSA

Via libera da parte delle case discografiche alla proposta di Amadeus di modificare il regolamento e permettere a Irama, costretto alla quarantena per casi di covid nel suo staff, di rimanere in gara con il video delle performance alle prove.

Questo l'ordine di uscita dei Big di stasera: Orietta Berti, Bugo, Gaia, Lo Stato Sociale, Irama Ermal Meta, Malika Ayane, Extraliscio, La rappresentante di lista, Random, Fulminacci, Willie Peyote, Gio Evan.

Come è nata l'idea - "A norma di regolamento, Irama deve ritirarsi dalla gara dei Big del Festival di Sanremo": lo dice il direttore di Rai1, Claudio Fasulo. "Il collaboratore positivo al test rapido è risultato anche al molecolare, ed è stato trovato positivo anche un altro collaboratore. Tutti i contatti stretti delle ultime 48 ore devono osservare una quarantena di 10 giorni, 14 se c'è variante inglese. Aspettiamo comunicazione ufficiale dalla Asl, ma a termini di regolamento Irama si ritirerà". Il tentativo di Amadeus è "chiedere a tutti i cantanti, se sono d'accordo, di mandare e tenere in gara Irama mandando in onda il video della prova generale". "Siamo in una situazione di emergenza, l'idea mi è venuta stanotte - spiega Amadeus - perché non mi piaceva che un ragazzo fosse escluso per un problema legato al Covid e alla positività di un collaboratore, e perché purtroppo potrebbe accadere ad altri. Chiedo perciò a tutti i cantanti, se sono d'accordo, di tenere in gara Irama mandando in onda il video della prova generale, anche perché non cambia nulla visto che ugualmente non c'era il pubblico".  "Se lo stesso Irama vorrà escludersi, è libero di farlo. Mi dispiacerà, ma nel caso lo accetterò", ha affermato Amadeus, tornando sulla questione Irama e sulla possibilità che sia lo stesso artista a decidere di non accettare l'ipotesi di rimanere in gara con la registrazione delle prove generali. "Non c'è differenza, e la mia proposta nasce dal desiderio di permettere ai cantanti che avessero lo stesso problemi di far parte della gara".

 "Il mondo è cambiato, è cambiata la scuola, si fa la didattica a distanza, cambia tutto, le riunioni del presidente Consiglio si fanno a distanza, ma Sanremo non può cambiare? E' un'idea meravigliosa far partecipare Irama con il video delle prove, spero che gli altri 25 Big accettino questa proposta". Lo dice Fiorello in conferenza stampa.

 "Non è un dolore ma di più, non me ne faccio una ragione. Ho una figlia adolescente e vedo in lei tutti i ragazzi della sua età costretti davanti a uno schermo, a un computer. E provo ancora più dolore perché si stanno abituando", ha detto inoltre Fiorello in conferenza stampa a Sanremo, con la voce rotta dall'emozione. "Mia figlia non è più abituata ad uscire di casa, a vivere la vita. Per me e, credo per tutti i genitori, è un dolore, sto soffrendo con loro, non posso vedere una ragazzina chiusa in casa dalla mattina alla sera". "La pandemia - gli fa eco 'papà' Amadeus - anche per i ragazzi è devastante".

"Non vedo l'ora di giocare, sul palco porterò la mia parte infantile, la Elodie dodicenne. Perché quello che vorrei fare è divertirmi". Elodie, in conferenza stampa, commenta così il suo debutto all'Ariston non da cantante in gara ma al fianco di Amadeus. "Sono veramente onorata. Non avrei mai immaginato di dividere il palco con due personalità dello spettacolo come Amadeus e Fiorello. Sono felicissima perché Sanremo per me è stato un grande appuntamento fin da giovane e ho sempre sognato di cantare su quel palco, ma non pensavo di riuscire a fare una cosa così grande per me".  Elodie arriva al festival di Sanremo come l'artista donna più ascoltata in Italia nel 2020, in un mondo dominato dagli uomini. "Noi donne abbiamo bisogno di essere più presenti, ma dipende anche da noi. Forse dobbiamo essere più competitive, fare squadre e capire quali sono i punti di debolezza e essere più fan delle donne. C'è un problema di genere anche tra di noi". La cantante ha poi aggiunto che Amadeus le ha chiesto di essere se stessa, "mi ha dato lo spazio per raccontarmi. Racconterò qualcosa, ma parlo per me, sperando che sia gli uomini che donne possano rivedersi".

"Quest'anno il dato di ascolto diventa fondamentale ma secondario, perché la soluzione sarebbe stato non fare il festival". Amadeus commenta così i dati di ascolto, in calo rispetto all'anno scorso. "Era una prima puntata che aspettavamo da mesi, con grandissime difficoltà una dietro l'altra. E' un Sanremo diverso anche nella costruzione, pensata inizialmente in una situazione di normalità e poi trasformata dal covid - ha aggiunto il direttore artistico e conduttore -. Anche portare il mazzo di fiori con un carrello toglie il lato umano. Il pubblico è un elemento in più, fa parte dello spettacolo e porta lo spettatore a essere trascinato nello show. Malgrado questo, mi fa piacere soprattutto il dato dei giovani. Non avevo la missione di svecchiare il festival a ogni costo, ma era la strada che volevo intraprendere". Ama ha poi concluso che lui e Fiorello sono "orgogliosi di quello che stiamo facendo e lo voglio di dìvidere con quelli che hanno lavorato con noi, dall'orchestra ai tecnici".

Ospiti della seconda puntata saranno questa sera Laura Pausini, incoronata di recente ai Golden Globe, Il Volo con Andrea Morricone per l'omaggio al grande Ennio e poi Gigliola Cinquetti, Fausto Leali, Marcella Bella per un happening di successi sanremesi. E ancora Gigi D'Alessio, Alex Schwazer, Cristiana Girelli, capocannoniere della nazionale femminile di calcio e della Juventus. Sul palco anche Achille Lauro con una nuova performance che coinvolgerà Claudio Santamaria e Francesca Barra. La gara delle Nuove Proposte si apre con Wrongonyou, poi Greta Zuccoli, Davide Shorty e i gemelli Dellai.

La conferenza stampa di presentazione della seconda serata

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA