Ricchi e Poveri a Sanremo, un medley di successi

Standing ovation per la reunion

Foto di Riccardo Antimiani e Ettore Ferrari

Standing ovation del teatro Ariston per la reunion dei Ricchi e Poveri a Sanremo. Sulle note dei pezzi 'L'ultimo amore', 'La prima cosa bella' e 'Che sarà', il quartetto si è ritrovato e ha trascinato il pubblico e la sala stampa del Festival in un canto liberatorio. Incursione di Fiorello che si è improvvisato il quinto del gruppo e ha intonato di nuovo 'Che sarà'. Poi il medley 'Se m'innamoro', 'Sarà perché ti amo' e 'Mamma Maria'. "Da ora in poi i Ricchi e Poveri non si lasceranno più", ha urlato Amadeus.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA