Sanremo: Amadeus ai big, accettate con sorriso di fare tardi

Il festival dura tanto, non mi sono pentito

Redazione ANSA SANREMO

(ANSA) - SANREMO, 07 FEB - "Mi piacerebbe che tutti accettassero con il sorriso di fare tardi. Questo Sanremo è così: ci sono 24 big in gara, e non ho voluto averne di meno, più tanti ospiti. Inevitabilmente il Festival diventa lungo ma non mi sono pentito": lo spiega Amadeus, rispondendo ad una domanda sulla durata delle serate della kermesse.
    "Intorno alle canzoni ovviamente va costruito uno show. Non possono esserci solo i pezzi in gara: non è mai stato così. Il Festival permette anche a chi ci precede e a chi arriva dopo di avere un risultato estremamente importante. I risultati delle serate, a cascata, illuminano poi l'intera giornata", aggiunge.
    La durata e la ricchezza delle serate sono "la cifra di questo Festival che non non può finire all'una e mezza per come è concepito", spiega. "Io ho il ritmo radiofonico che mi permette di non sbrodolare, ma ci sono tante cose. Dormiremo poco questa settimana - conclude Amadeus - e di più dalla prossima". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA