Percorso:ANSA > Salute e Benessere > Stili di vita > Insieme in salute e malattia, ma non se si ammala la donna

Insieme in salute e malattia, ma non se si ammala la donna

I divorzi raddoppiano se e' lei che sta male

05 maggio, 10:35
Insieme in salute e malattia, ma non se si ammala la donna Insieme in salute e malattia, ma non se si ammala la donna

Insieme in salute e malattia, ma non se a stare male e' la donna. Le coppie nel giorno del matrimonio giurano di sostenersi reciprocamente per il resto della vita, ma soprattutto in quelle adulte i divorzi sono più frequenti in caso di malattia della donna. E' quanto emerge da una ricerca dell'Universita' del Michigan presentata al meeting annuale della Population Association of America. I ricercatori hanno analizzato 20 anni di dati relativi a 2717 matrimoni raccolti dall'Istituto per la ricerca sociale dell'Universita'. Al momento della prima rilevazione almeno uno dei coniugi aveva 50 anni e l'attenzione degli studiosi si è focalizzata sul successivo insorgere di malattie gravi, come tumori,problemi cardiaci e respiratori. Dai risultati e' emerso che, a fronte di un 31% di coppie che avevano divorziato, le donne risultavano doppiamente svantaggiate di fronte alla malattia: da una parte perché, a fronte del fatto che gli uomini si ammalavano di più, correvano maggiormente il rischio di rimanere vedove, dall'altra perché i divorzi raddoppiavano in caso di una loro malattia.

Sebbene lo studio non indaghi le ragioni per le quali quando sono le donne ad ammalarsi le relazioni tendono a rompersi la dottoressa Amelia Karraker e il suo team provano a ipotizzare una spiegazione. "Le aspettative sociali sul caregiving non mettono solitamente l'uomo di fronte al fatto di dover necessariamente prendersi cura della propria partner malata - spiega Karraker - in più, gli uomini divorziati anche se adulti hanno, per una sorta di squilibrio tra i generi, più chances di trovare una nuova compagna rispetto alle donne divorziate". "Non abbiamo informazioni su chi abbia scelto di divorziare tra le coppie studiate - conclude - ma occorre tenere in mente che in alcuni casi e' la donna a chiedere di interrompere la relazione.

Può darsi che si ammali, il marito non la accudisca come dovrebbe e lei preferisca lasciarlo andare via appoggiandosi ad altri familiari e agli amici". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA