Percorso:ANSA > Salute Bambini > Medicina > Pediatri, 500 bimbi malati a rischio senza profilassi ad hoc

Pediatri, 500 bimbi malati a rischio senza profilassi ad hoc

Per bronchiolite da virus respiratorio. 'Nessuna risposta da Aifa'

27 luglio, 12:31

ROMA - Circa 500 bambini sotto l'anno di vita e con gravi patologie sono a rischio di ospedalizzazione a seguito della loro esclusione dalla profilassi per la bronchiolite. A lanciare l'allarme sono la Società Italiana di Pediatria (SIP), la Società Italiana di Neonatologia (SIN), la Società Italiana per le Malattie Respiratorie (SIMRI) e la Società Italiana Malattie Genetiche Pediatriche e Disabilità congenite (SIMGePeD).

Le Società scientifiche esprimono preoccupazione per i circa 500 bambini sotto l'anno di vita affetti da gravi malattie che non potranno eseguire una profilassi per la bronchiolite da virus respiratorio sinciziale(VRS), patologia che rappresenta la prima causa di ospedalizzazione nel primo anno di vita e che in questi bambini può avere gravissime complicanze. Proprio questi bambini infatti, al momento, risultano esclusi dal piano terapeutico dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) che permette la profilassi solo ai piccoli nati prematuri e a quelli affetti da alcune cardiopatie congenite.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA