Percorso:ANSA > Salute Bambini > Giochi e Sicurezza > In primavera il picco degli incidenti stradali che coinvolgono i bimbi

In primavera il picco degli incidenti stradali che coinvolgono i bimbi

Giugno mese al top, a rischio scuole e fermate bus

25 marzo, 14:07
Incidenti stradali e bambini, picco in primavera Incidenti stradali e bambini, picco in primavera

 Con la primavera aumenta il rischio per i bambini di essere investiti da un'auto, che ha il suo picco a giugno e nelle ore del tardo pomeriggio. L'allarme viene da uno studio del St. Christopher's Hospital for Children di Philadelphia presentato al meeting della American Academy of Orthopaedic Surgeons.

I ricercatori hanno analizzato le cartelle cliniche di minori arrivati con un trauma al pronto soccorso dell'ospedale nel 2012, analizzandone tutte le caratteristiche, compreso il racconto della dinamica degli incidenti. Dall'analisi è emerso che il 42% degli incidenti avviene tra le 17 e le 21, mentre il 29% tra le 14 e le 17. Giugno è il mese in cui gli incidenti sono più probabili con il 13% seguito dagli altri mesi della primavera, mentre la 'location' preferita è l'area intorno alle scuole e alle fermate degli autobus. ''Con questi predittori di traumi ortopedici pediatrici in mente è più facile guidare lestrategie di prevenzione - spiega Alexa Karkenny, l'autore principale - e anche gli ospedali possono prepararsi meglio agli eventi traumatici in arrivo''.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA