Percorso:ANSA > Salute e Benessere > Sanità > Crescono clown in corsia, risate per alleviare dolore bimbi

Crescono clown in corsia, risate per alleviare dolore bimbi

A Roma convegno europeo dei 'nasi rossi'

30 ottobre, 16:49

Modi simpatici, visi buffi e l'obiettivo di far divertire i bambini che si trovano in ospedale. Sono i clown ospedalieri, che oggi si sono riuniti nel primo congresso europeo a Roma e che sono sempre piu' numerosi negli ospedali italiani soprattutto nei reparti pediatrici.

Presente il ''papa' '' dei clown in corsia, l'americano Michael Christensen, che nel 1986 ha iniziato a far divertire con bolle di sapone e altri giochi i bimbi del Babies Hospital di New York, mentre in Italia uno tra i primi ad adottare la clownterapia, 15 anni fa, e' stato l'ospedale pediatrico Meyer di Firenze. Quello del clown ospedaliero e' un vero e proprio mestiere, ha spiegato Maria Baiada del Meyer: bisogna essere professionisti dello spettacolo e poi avere un forte desiderio di aiutare gli altri. Queste figure , ha aggiunto Carla Maria Carlevaris, responsabile della ludoteca dell'ospedale ''Bambin Gesu''' di Roma, sono diventate sempre piu' importanti come supporto non farmacologico alle terapie del dolore, soprattutto ''perche' i piccoli ricoverati si sentono fragili, invasi nel corpo e nello spazio vitale''.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA