Percorso:ANSA > Salute e Benessere > Medicina > Un embrione 'con 3 genitori',gli Usa valutano autorizzazione

Un embrione 'con 3 genitori',gli Usa valutano autorizzazione

In Gb metodo ha ottenuto luce verde dopo consultazione pubblica

26 febbraio, 12:03
(ANSA) - ROMA, 26 FEB - Gli Usa stanno valutando la possibilità di creare embrioni umani con il materiale genetico di tre genitori per evitare malattie genetiche delle cellule. Lo ha annunciato l'Fda, che ha convocato un panel di esperti per valutarne le implicazioni di questo metodo, che potrebbe essere disponibile per l'uomo a breve e che ha già avuto luce verde in Gran Bretagna dopo una consultazione pubblica.

La tecnica permette di evitare le malattie dei mitocondri, le 'centrali energetiche' della cellula, trasmesse per via materna, e consiste nel creare embrioni che hanno il Dna dei due genitori naturali fatta eccezione per questi organelli, che invece saranno quelli della donatrice. Due distinti gruppi di ricerca all'università di Newcastle e nell'Oregon hanno dimostrato la fattibilità del metodo sulle scimmie, e si sono detti pronti ai test sull'uomo. Le audizioni dell'Fda termineranno oggi, e potrebbero dar vita a un regolamento che prevede la richiesta di un 'permesso speciale' all'agenzia per sperimentare la tecnica.

''Al momento - ha spiegato Celia Witten dell'Fda - non abbiamo preso alcuna decisione in merito''.

La tecnica, l'unica che può evitare la trasmissione della malattia che è incurabile e spesso letale, in Italia non sarebbe applicabile per la legge 40. Lo scorso anno è stata oggetto di un dibattito pubblico in Gran Bretagna, al termine del quale il 'chief medical officer' Sally Davies ha annunciato che il governo potrebbe dare il via libera entro quest'anno, con i primi test nel 2015. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA