Percorso:ANSA > Salute e Benessere > Alimentazione > Italiani primi in Europa per consumo integratori

Italiani primi in Europa per consumo integratori

Da domani a Fieramilanocity rassegna settore Nutraceutica

24 settembre, 12:34
integratori integratori

MILANO - Secondo FederSalus l'Italia è prima in Europa per la vendita di integratori e vitamine, per un valore di oltre 1,6 miliardi di euro. Una ricerca Gfk Eurisko indica poi che il 75% degli italiani afferma di utilizzare, almeno una volta all'anno, un prodotto integratore per migliorare o mantenere il benessere personale.

La conferma arriva anche dal fatto che il mercato degli integratori alimentari non conosce crisi: nel 2012 gli integratori hanno sviluppato un valore pari a 7,5 miliardi di euro in Europa occidentale, con una crescita dell'1,5% rispetto al 2011. Categorie protagoniste delle vendite sono i fermenti lattici, gli integratori salini, gli integratori per il controllo del peso, i multivitaminici, le altre vitamine, i lassativi e i sistemici per i capelli.

Di questo e altro ancora si discuterà dal 24 al 26 settembre a Fieramilanocity in occasione di Nuce International, il salone internazionale per l'industria nutraceutica, cosmeceutica, functional foods & drinks e health ingredients, e Food-ing International, l'esposizione e conferenza dedicata agli ingredienti food & beverage per tutti i settori dell’industria alimentare e delle bevande che registrano tutti un andamento molto positivo. ''Dopo il grande interesse suscitato l’anno scorso, abbiamo deciso di riproporre in contemporanea Nuce International e Food-ing International, due manifestazioni che creano tra loro forti sinergie - dichiara Marco Pinetti, presidente di Artenergy Publishing, la società organizzatrice - E seguendo la stessa logica di proporre nelle stesse date più eventi, quest’anno si svolge anche Chem-Med, The Mediterranean Chemical Event, manifestazione che offre una vetrina completa di apparecchiature e strumentazioni per il laboratorio (chimico, farmaceutico, alimentare) oltre alle tecnologie di processo per l’industria chimica''. I tre eventi si svolgono complessivamente su una superficie espositiva di 15mila metri quadrati. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA