Percorso:ANSA > Salute e Benessere > Alimentazione > Salute: pochi sanno di essere intolleranti al lattosio

Salute: pochi sanno di essere intolleranti al lattosio

Indagine di azienda Science Park Trieste che ha elaborato test

09 luglio, 14:01
(ANSA) - TRIESTE, 9 LUG - Se tanti sono predisposti all' intolleranza del lattosio (zucchero contenuto nel latte), molti di piu' sono coloro che non sanno di essere gia' intolleranti, perche' i sintomi sono cosi' variabili da non far sospettare un' intolleranza. Lo sostiene una ricerca compiuta dalla G&Life, azienda dei settori nutrigenetica e genetica applicata alla nutrizione, dell'Area Science Park, che ha elaborato un test per riscontrare l'intolleranza al lattosio,il g-lacto (www.genex.me) kit con l'occorrente per prelevare un campione di saliva da spedire poi ai laboratori G&life dove viene analizzato. Dai campioni esaminati risulta che ''il 60% dei soggetti analizzati e' risultato predisposto all'intolleranza mentre il 75% di coloro che sono predisposti non sanno di esserlo: i sintomi sono cosi' variabili che non sono spesso sufficienti a far sospettare un'intolleranza''.

L'intolleranza al lattosio e' dovuta al deficit di produzione delle cellule intestinali del duodeno della lattasi. Per il Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute, l'intolleranza al lattosio e' molto diffusa in Asia e in alcune regioni dell'America. In Europa, e' piu' frequente nelle aree mediterranee, tra cui l'Italia, meno nei Paesi nordici. I piu' recenti studi scientifici dicono che la causa di questo fenomeno vada ricercata nella genetica, poiche' la digeribilita' del lattosio e' il risultato di una mutazione nel gene della lattasi. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA