Mondiali: Ecuador vince, in ginocchio e dita verso cielo

Ringraziamento a Dio da giocatori sudamericani

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 20 NOV - Tutti in circolo in ginocchio e con le dita rivolte verso il cielo, come segno di ringraziamento a Dio, in uno stadio ad alta densità musulmana. E' stata questa la particolare esulta dei giocatori dell'Ecuador dopo le due reti segnate da Enner Valencia, che sono servite per battere il Qatar 2-0 nel match inaugurale dei Mondiali, e alla fine della partita - da parte di alcuni calciatori - dopo il fischio finale di Orsato. Così i giocatori del ct Alfaro hanno celebrato, in una sorta di preghiera, la loro vittoria. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Modifica consenso Cookie