Puglia
  • Migranti: incendio vicino ghetto Foggia, intossicati Cc e Vf

Migranti: incendio vicino ghetto Foggia, intossicati Cc e Vf

Due uomini, sono stati soccorsi e non sono in gravi condizioni

(ANSA) - BORGO MEZZANONE (FOGGIA), 20 GIU - Un vigile del fuoco e un carabiniere sono rimasti intossicati mentre spegnevano un incendio di sterpaglie divampato nel pomeriggio di oggi nelle vicinanze del Ghetto di Borgo Mezzanone, nel Foggiano. Il militare e il pompiere sono stati trasportati in ospedale e le loro condizioni non sono preoccupanti. L'incendio è divampato a poche decine di metri dalla baraccopoli abusiva di Borgo Mezzanone, dove risiedono circa 2.000 migranti. A differenza del passato, oggi nessuna delle casupole di fortuna è stata intaccata dalle fiamme.
    L'incendio è stato domato. Sul posto sono intervenuti, oltre ai Vigili del fuoco, anche Polizia e Carabinieri. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie