Calcio: il Bari in dieci batte il Foggia, decide Cianci

Terzo gol di fila per bomber barese, che festeggia col trenino

(ANSA) - BARI, 27 FEB - Il Bari ha battuto il Foggia nel derby di Puglia per 1-0, giocando un'ora in dieci (Maita è stato espulso per una manata ad un avversario prima della mezz'ora): la squadra di Massimo Carrera si è imposta con un gol al 15'st su punizione del bomber barese verace Pietro Cianci, al terzo centro di fila. Il successo restituisce fiducia al gruppo e dà ossigeno al gruppo nella corsa verso i play off (l'Avellino secondo ora è a solo un punto di distanza).
    Il centravanti, cresciuto a Barivecchia e vera bestia nera per i rossoneri (trafitti anche con la maglia dell'Andria), ha festeggiato la rete inscenando con i compagni il "trenino", storica esultanza dei tempi del cannoniere Protti.
    Antenucci e compagni hanno iniziato la gara con buon ritmo e un fraseggio fluente, sfiorando il gol con Marras. Poi alla mezzora Maita si è meritato un rosso per una manata a D'Andrea e la sfida è diventata in salita per il Bari. Poco dopo si è infortunato il difensore barese Ciofani (sospetta frattura del perone destro), sostituito da Semenzato.
    Nella ripresa il Bari ha continuato a proporre gioco, ma è stata una punizione di Cianci a rompere l'equilibrio, con una parabola di sinistro nel sette, irraggiungibile per il portiere dauno Fumagalli.
    Nel finale c'è stato il forcing del Foggia (Marchionni ha inserito senza grandi risultati gli attaccanti Dell'Agnello e Balde) ma è stata efficiente l'accurata opera di contenimento di De Risio e compagni per mettere in sicurezza il risultato, mentre l'arbitro Feliciani distribuiva generosamente cartellini gialli (sei in totale). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie