• >ANSA-IL-PUNTO/COVID:Puglia,calo contagi ma timore vaccini

>ANSA-IL-PUNTO/COVID:Puglia,calo contagi ma timore vaccini

Migliora lentamente la situazione epidemiologica

(ANSA) - BARI, 20 GEN - La Regione Puglia sta programmando la "fase 2" della campagna vaccinale anti Covid, individuando anche centri commerciali e grandi aree pubbliche da utilizzare per le somministrazioni, ma a preoccupare è l'ulteriore taglio alle dosi Pfizer comunicato dal commissario Domenico Arcuri. La Puglia, lunedì scorso, ha già ricevuto il 38% in meno dei flaconcini attesi, il 25 gennaio ne dovrebbero essere consegnate oltre 30mila ma ci sarà un'altra riduzione. "Purtroppo non abbiamo buone notizie - ha ammesso oggi l'assessore alla Sanità della regione Puglia Pierluigi Lopalco ad Andria dove ha partecipato alla presentazione di un nuovo robot chirurgico - come sapete la Pfizer, che è l'unica in questo momento produttrice e distributrice di un vaccino anti Covid aveva già annunciato per questa settimana un taglio che, se fosse rimasto tale, sarebbe stato diciamo poco preoccupante. Noi avevamo comunque il piano di contingenza per garantire le seconde dosi, per continuare le prime dosi nelle Rsa, quando proprio ieri sera è arrivata la cattiva notizia che questo taglio nelle dosi continuerà probabilmente anche nelle prossime settimane". Di conseguenza ci dovrà essere un ulteriore rallentamento delle somministrazioni per garantire almeno i richiami. La settimana prossima arriveranno anche 4mila dosi del vaccino Moderna, una consegna esigua che non cambia di molto la situazione.
    Alle cattive notizie sulla distribuzione dei vaccini, fa da contraltare una situazione epidemiologica che sembra migliorare lentamente: oggi in Puglia sono stati analizzati 11.485 tamponi e sono stati individuati 1.159 casi positivi con una incidenza del 10,09%, in aumento rispetto al 6,84% di ieri ma, comunque, più bassa di 3 punti percentuali rispetto alla media della settimana scorsa. Oggi, inoltre, sono stati registrati 25 decessi, ieri erano stati 16. I nuovi positivi sono stati individuati 470 in provincia di Bari, 72 in provincia di Brindisi, 108 nella Bat, 119 in provincia di Foggia, 104 in provincia di Lecce, 286 in provincia di Taranto. Un caso riguarda 1 residente fuori regione, e un altro caso di provincia di residenza non nota è stato riclassificato e attribuito. Delle vittime 5 in provincia di Bari, 1 in provincia Bat, 1 in provincia di Brindisi, 12 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Lecce, 4 in provincia di Taranto. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.208.705 test; 53.822 sono i pazienti guariti e 55.101 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi al Covid rilevato in Puglia dall'inizio dell'emergenza, includendo anche i decessi, è di 111.840 persone. E stando all'ultimo rapporto di Agenas, l'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, cala anche l'occupazione dei posti letto da parte dei pazienti Covid, passando dal 41 al 39% rispetto al totale dei posti a disposizione negli ospedali regionali. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie