In strada dopo coprifuoco fugge per evitare Cc, arrestato

Nel Barese, 25enne senza patente sperona anche due auto in sosta

(ANSA) - BARI, 03 DIC - Per sottrarsi al controllo dei carabinieri che lo avevano visto per strada dopo il coprifuoco, ha tentato la fuga in auto danneggiando macchine parcheggiate e rischiando di investire i militari che tentavano di bloccarlo.
    E' accaduto nella notte a Bitonto (Bari), dove un 25enne è stato arrestato e posto ai domiciliari, per i reati di violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e danneggiamento.
    La pattuglia, durante un servizio perlustrativo nella frazione bitontina di Palombaio, ha notato un'utilitaria circolare fuori dagli orari consentiti dal Dpcm. I militari hanno deciso quindi di sottoporre a controllo il conducente del veicolo il quale, notato l'arrivo dei militari, ha tentato la fuga in direzione di Palo del Colle. All'ingresso della città il 25enne ha imboccato una strada del centro chiusa con una catena che, accelerando, è riuscito a spaccare. Al di là, però, c'erano due auto parcheggiate che bloccavano il passaggio. Ha quindi inserito la retromarcia, proprio in direzione dei militari che sono riusciti ad evitare l'investimento, e poi nuovamente la prima, speronando le due macchine in sosta con l'intento di spostarle per crearsi un varco per la via fuga. I militari sono riusciti a rompere un finestrino anteriore dell'auto e ad entrare con mezzo busto all'interno dell'abitacolo, togliendo le chiavi dal cruscotto e bloccando il giovane, che è poi risultato anche privo di patente di guida poiché mai conseguita. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie