Escort: confermata condanna a 16 mesi per Sabina Began

Assolto pr Faraone, prescritti reati contestati a Verdoscia

(ANSA) - BARI, 16 SET - La Corte di Appello di Bari ha confermato la condanna a 1 anno e 4 mesi di reclusione nei confronti di Sabina Began, "l'ape regina" dei party berlusconiani, difesa dall'avvocato Fabrizio Siggia, imputata con Gianpaolo Tarantini e altre due persone nel processo sulle escort portate tra il 2008 e il 2009 nelle residenze di Silvio Berlusconi.
    I giudici hanno inoltre dichiarato il non luogo a procedere per intervenuta prescrizione dei reati nei confronti dell'amico di Tarantino, Massimiliano Verdoscia, difeso da Ascanio Amenduni e Nino Ghiro. Hanno, infine, assolto il pr milanese Peter Faraone, difeso dall'avvocato Andrea Locatelli, dall'accusa di aver reclutato Barbara Guerra "perché il fatto non sussiste" e hanno dichiarato la prescrizione degli altri reati a lui contestati.
    Le motivazioni della sentenza si conosceranno tra 90 giorni.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie