Pestato e ucciso a Bari, arrestato pregiudicato 26enne

E' accusato di omicidio preterintenzionale

Avrebbe pestato un 53enne con calci e pugni rincorrendolo in strada fino a farlo cadere, battere la testa e provocandone la morte. Il pregiudicato 26enne Carlo Tisti, di Bari, è stato arrestato dalla Squadra Mobile per l'omicidio preterintenzionale del 53enne Onofrio Coppolecchia.
    Il pestaggio risale al 22 agosto scorso e Capolecchia è deceduto in ospedale il 25 agosto.
    All'origine dell'aggressione potrebbe esserci un litigio per motivi personali oppure, sospettano gli investigatori che stanno approfondendo il contesto criminale nel quale è maturato il litigio, un piccolo debito di droga. L'ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata firmata dalla gip del Tribunale di Bari Luigia Lambriola. Le indagini sono coordinata dalla pm Savina Toscani. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie