• Mafia: Conte con studenti, gusta prodotti in bene confiscato

Mafia: Conte con studenti, gusta prodotti in bene confiscato

(ANSA) - BARI, 03 AGO - Si è conclusa da poco la visita del premier Giuseppe Conte ad un bene confiscato alla mafia a Cerignola dove ha incontrato una delegazione di 25 studenti pugliesi. Il presidente del Consiglio prima di andare via ha anche gustato alcuni prodotti tipici coltivati nel bene confiscato come la focaccia con paté di cime di rapa e crostate con marmellate.
    Il premier si è intrattenuto con Mattia Sportillo 18enne di Mottola. "Mi ha colpito per la sua umiltà e umanità - ha detto lo studente - Mi ha augurato un grande in bocca al lupo e mi ha spronato a continuare a lottare contro la mafia".
    "Conte era davvero contento che la scuola e i beni confiscati siano entrati in contatto, perché la mafia è un fenomeno che va combattuto attraverso la cultura e la istruzione scolastica". Ha detto Dora Giannatempo responsabile della cooperativa sociale AlterEco che gestisce Terra Aut il bene confiscato alla mafia. Questa è una bellissima iniziativa per il nostro territorio - ha precisato Giannatempo. I valori della legalità vanno trasmessi ai ragazzi". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie