'Samudaripen', in Croazia l'Orchestra Europea per la Pace

Concerti per inaugurare Museo che ricorda sterminio rom e sinti

(ANSA) - PESCARA, 01 AGO - Due concerti sinfonici in Croazia, domani 2 agosto, per la 'Giornata Mondiale del Samudaripen', il genocidio di rom e sinti: la mattina a Uśtica, presso Jasenovac dove furono uccisi 30 mila rom e dove sarà inaugurato il più grande Museo sul Samudaripen al mondo, la sera a Zagabria. Li terrà l'Orchestra Europea per la Pace, fondata da Alexian Santino Spinelli, musica romanì europea etnosinfonica con partiture originali in lingua romanì. Gli appuntamenti, in diretta streaming sul canale 4 della televisione nazionale croata (HRT4), sono organizzati dall'associazione Kali Sara, con la partecipazione del parlamentare Veljko Kajtazi.
    Dell'Orchestra Europea per la Pace, diretta dal Maestro Nicola Russo, fanno parte anche i figli di Spinelli il quale, virtuoso della fisarmonica, insegna Lingua e cultura Romanì all'università 'D'Annunzio' di Chieti-Pescara, è ambasciatore dell'Arte e della Cultura Romani' nel mondo e a marzo è stato nominato commendatore della Repubblica dal presidente Mattarella, primo rom a conseguire il titolo. Nell'Orchestra, dunque, con Alexian, Gennaro Spinelli, Giulia Spinelli, Evedise Spinelli, Nunzio Fazzini, Bianca D'Amore, Giuliana Bottegoni, Paolo Angelucci, Luca Matani, Giovanni Ciaffarini, Tecla Benedetto, Gregory Coniglio, Francesco Mancini, Angelo Centofanti, Leila Vinciguerra, Luca Dragani, Roberto Torto, Lorenza Centofanti, David Perpetuini, Marco Vignali, Anastasia Nocelli, Nico Arcieri, Davide Chiarelli, Giuseppe Amadio.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie