1 maggio: a Gallipoli la protesta dei lucchetti

Commercianti preoccupati per rischio chiusura definitiva

(ANSA) - GALLIPOLI (LECCE), 01 MAG - Primo Maggio di protesta a Gallipoli dove i commercianti hanno agganciato i lucchetti delle proprie attività sulla cancellata del comune consegnando poi simbolicamente le chiavi al sindaco Stefano Minerva chiamato a mediare con regione Puglia e Governo per l'adozione di misure a sostegno al commercio. "Il lucchetto simbolo degli innamorati diventa simbolo dei disperati" è stato scritto su un cartellone sotto al quale sono state chiuse decine di lucchetti con il nome dell'attività aderente all'iniziativa, che rischia la chiusura dopo due mesi di lockdown.
    Oltre 300 le adesioni all'iniziativa dell'associazione commercianti e imprenditori di Gallipoli. Lo stesso sindaco ha detto di condividere le ragioni della protesta: "ogni istituzione deve fare il suo - ha detto - e fare il possibile perché questa chiusura non comporti la morte di queste attività". Alla manifestazione hanno partecipato fisicamente pochi rappresentanti autorizzati , nel rispetto della normativa anti Covid. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie