• Primo Maggio: Taranto, docufilm su lotta città difesa salute

Primo Maggio: Taranto, docufilm su lotta città difesa salute

Presentazione via web con Riondino, Diodato e Roy Paci

(ANSA) - TARANTO, 29 APR - "Come in un lento, inesorabile zoom ottico, il racconto audiovisivo si svilupperà attraverso una serie di stanze tematiche in cui verranno ospitati contributi di artisti e testimonianze volte a raccontare la storia di Taranto e le sue battaglie per fronteggiare l'emergenza sanitaria e ambientale e dire no al baratto tra salute e lavoro". Così Antonio Diodato, Michele Riondino e Roy Paci, direttori artistici del concertone dell'1 maggio di Taranto, hanno presentato - con gli attivisti del Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti - il docu-film affidato alla regia di Giorgio Testi, Francesco Zippel e Fabrizio Fichera che sarà trasmesso integralmente su La 7 la sera dell'1 maggio dopo la trasmissione Propaganda Live e si avvarrà della testimonianza di numerosi artisti, come Vinicio Capossela, Piero Pelù e Samuel dei Subsonica. Il concerto che da 7 anni celebra la giornata dell'1 Maggio nel Parco Archeologico delle Mura Greche di Taranto è stato annullato per l'emergenza Coronavirus. "Proprio perché - hanno sottolineato Simona Fersini, Raffaele Cataldi e Virginia Rondinelli, tra i portavoce del Comitato Liberi e Pensanti - la contrapposizione che il mondo sta vivendo tra salute e produzione/lavoro è una piaga che da decenni coinvolge e dilania il territorio tarantino, pur abbandonando la forma del concerto, si ritiene importante, in questo momento più che mai, non restare in silenzio e portare la testimonianza di lotta e le riflessioni raccolte in questi anni a un pubblico ancora più ampio". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie